advertisement

Lavanderia: tutte le possibili soluzioni per la tua casa

Giorgia

Un ambiente importante e ricavabile in casa è sicuramente la lavanderia: ecco quali soluzioni potrebbero fare al caso tuo.

advertisement
Lavanderia: tutte le possibili soluzioni per la tua casa

Se sei stanco/a di avere oggetti e indumenti sparsi per la casa perché pensi di non avere lo spazio adeguato per avere una lavanderia, ti sbagli: in ogni tipologia di casa, sia essa piccola o grande, puoi ricavare un ambiente dedicato e utile per organizzare al meglio il tuo angolo per la pulizia e l’ordine.

Le soluzioni per lavanderia possono essere anche molto semplici, ma sicuramente efficaci. Vediamo dunque come potresti organizzare lo spazio nella tua casa per ricavare questo ambiente e come adattarlo ad ogni tipo di situazione.

Il progetto per una lavanderia

Innanzitutto, se parti da un progetto iniziale che prevede la possibilità di avere un ambiente da adibire a lavanderia, parti ovviamente con un vantaggio non indifferente. Lo spazio non dovrà essere enorme, anzi, potrebbe essere addirittura un’opzione migliore quella di avere una zona molto contenuta, ancora più proficua se essa si trova nelle vicinanze di un bagno.

Nel caso in cui invece tu debba fare un progetto lavanderia distante da qualunque fonte idrica, se vi è la possibilità in base alle condutture idriche che si trovano nella tua casa, ti consigliamo di ricavare nella stanza adibita a questo uso almeno un lavabo per poter usufruire con facilità dei servizi igienici o comunque per qualunque evenienza.

Sistema inoltre la stanza in modo che tutto sia a portata di mano: cerca dunque di avvalerti di molti scaffali o piccole ante in cui riporre e nascondere tutti gli strumenti che potrebbero servirti.

Una buona scelta, soprattutto se hai uno spazio non troppo grande e se vuoi oltre alla classica lavatrice anche una asciugatrice, è quella di sovrapporre i due elettrodomestici in modo da formare un’unica colonna verticale che può rimanere a vista essendo una stanza dedicata a questo utilizzo. Una ulteriore idea potrebbe essere quella di inserire lungo una parete una rastrelliera con appendi-abiti per permettere ai tuoi vestiti di rimanere sempre in ordine, formando così una specie di cabina-armadio: terminando l’asciugatura appesi, sarà ancora più facile o addirittura inutile stirarli.

La soluzione lavanderia e ripostiglio

Essendo due ambienti che si sovrappongono per quanto riguarda le funzioni a cui essi sono adibiti, puoi pensare di unire in un unico spazio lavanderia e ripostiglio. In questo modo ovviamente non solo libererai altri ambienti che potrebbero essere dedicati ad altri usi, ma soprattutto potrai avere a portata di mano in un’unica stanza tutto quello che ti serve per la pulizia e i vari utensili che utilizzi nella vita di tutti i giorni.

Organizzare uno spazio come questo è davvero molto semplice perché per prima cosa deve essere totalmente comodo e funzionale rispetto all’uso che ne farai. Cerca dunque di avvalerti di un buon numero di scaffali che puoi realizzare anche faidate, unendoli ovviamente o ad un unico armadio molto capiente e magari nascosto da specchi direttamente posti sulle ante, oppure da piccoli armadietti o in generali complementi d’arredo in cui potrai mettere in ordine tutto quello che contemporaneamente vorresti nascondere.

Ricavare una lavanderia in bagno

Se hai una casa piccola e non vuoi rinunciare ad avere un punto preciso dedicato al lavaggio e alla asciugatura di tutte le tipologie di indumenti, tessuti e quant’altro, il luogo più immediato in cui dovrebbe venirti in mente di ricavare tale ambiente è il bagno.

Sia che si presenti di dimensioni ridotte, sia che invece abbia dimensioni importanti, puoi tranquillamente e facilmente arredare il bagno con lavanderia.

advertisement

Inizia considerando quale angolo del bagno vuoi adibire a tale uso: molto spesso ci si concentra su uno sviluppo vicino ad una parete unica. Questo perché avrai uno spazio molto ordinato in cui potrai affiancare l’asciugatrice alla lavatrice, oppure sovrapporre i due elettrodomestici nascondendoli in due modi: o con una semplice tenda dal colore neutro e in linea con il resto dell’arredo, oppure con un’anta magari dotata di specchi che in apparenza farà sembrare il tutto un semplice armadio.

Una cosa importantissima è quella di ricavare scaffali da sviluppare in altezza in cui andare a riporre tutto quello di cui hai bisogno. In questo senso potrai ovviamente dare libero sfogo alla fantasia: basteranno degli scaffali in legno grezzo se vuoi mantenere tutto a vista, ma potrai anche apporre piccoli cubi appesi e di differenti tipologie di colore o di materiale o magari anche dei complementi d’arredo a chiusura in modo che nulla sia visibile.

Idee per una lavanderia in altri ambienti della casa

Se vuoi far rimanere libero il bagno, non mancano possibili soluzioni anche in altre zone della casa. Le idee per lavanderia sono davvero tante e se proprio non sai dove metterla, la cosa fondamentale da tenere a mente è di non posizionarla nelle vicinanze di un ambiente in cui si ha bisogno di quiete, come ad esempio una stanza da letto o uno studio.

Molto interessante è la soluzione lavanderia che permette di avere la lavatrice in cucina: in questo modo, sebbene sia una stanza spesso visibile, potrai nascondere la lavatrice esattamente come si fa con la lavastoviglie. Avendo inoltre nelle vicinanze tavoli e sedie, in caso di bisogno, puoi avvalerti di tutto per essere più comodo/a quando devi stirare o mettere in ordine i vestiti.

Un angolo lavanderia nel disimpegno

Un altro posto in cui puoi valutare di ricavare uno spazio per avere la lavanderia in casa è il cosiddetto disimpegno, ovvero una zona troppo grande per essere considerata un semplice passaggio ma anche troppo piccola per ricavarvi una stanza qualunque.

Ecco dunque che qui potrai organizzare una parete intera con ante di ogni tipo per nascondere gli elettrodomestici vari e tutto quello che di solito usi insieme alla lavatrice. Per ottimizzare gli spazi ci sono inoltre strutture simili a penisole già predisposte per organizzare tutto quello che ti serve, dunque potrai avere una base di appoggio in cui adagiare indumenti e quant’altro e sotto di essa, nascoste, rientranze di vari tipi in cui mettere gli oggetti o i vestiti o le grucce o il ferro da stiro o magari anche i vestiti stessi una volta tolti dalla lavatrice e non ancora pronti per essere messi negli armadi.

Ricavare uno spazio lavanderia non è poi troppo difficile: dalle più comuni idee bagno per lavanderia alle stanze meno usuali per questa tipologia di servizio, tutto sarà possibile. Devi soltanto capire bene come vuoi organizzare la tua casa e come si potrebbe presentare in modo che sia semplicemente funzionale.

Cerca sempre di mantenere insieme o comunque a poca distanza gli elettrodomestici per il lavaggio e la asciugatura con l’asse e il ferro da stiro e anche con vari scaffali e armadi in cui potrai trovare tutto quello che ti serve per questo tipo di attività casalinga, senza dover così ricorrere a lavanderie self-service esterne che molto spesso si presentano piuttosto scomode.

advertisement