advertisement

Mobili da bagno, la guida alla scelta e i consigli pratici e utili

Giorgia

Il bagno è una parte importantissima della casa: deve saper coniugare la comodità ad uno stile adatto e armonico con il resto degli ambienti. Ecco come scegliere i giusti mobili per il tuo bagno.

advertisement
Mobili da bagno, la guida alla scelta e i consigli pratici e utili

Non solo doccia, lavabo e vasca: tutti i mobili da bagno sono importanti e bisogna saperli scegliere con la giusta accortezza per non fare errori che compromettano il buon uso di questo ambiente e la comodità che in esso deve necessariamente esserci.

Ecco perché molto spesso c’è bisogno di alcune regole da seguire sempre nel rispetto dei propri gusti per garantire sia una buona resa derivante dalla scelta stilistica dell’arredo, sia tutti i comfort essenziali che serviranno a te, a chi abita sotto il tuo stesso tetto e a chi arriverà come ospite, magari per appuntamento o magari anche per caso.

Come scegliere i mobili per il bagno

Ci sono moltissime alternative per il tuo bagno, ma prima di cominciare ad arredarlo con specifici mobili per bagno devi ovviamente valutare l’ambiente in cui ti trovi, soprattutto se esso non è nuovo ma è da ristrutturare. Questo infatti sta a significare che dovrai adattare dimensioni, pesi e misure in relazione a ciò che già hai attorno.

Un’altra cosa molto importante da verificare all’interno di un bagno, riguarda ovviamente i sistemi di condutture per l’acqua, cosa non scontata poiché da essi dipende poi tutta l’organizzazione della stanza, soprattutto se devi reinserire tutto, quindi non solo mobili per avere a portata di mano tutti gli oggetti che vi si trovano, ma anche il lavabo, la doccia o la vasca e tutto ciò che fa parte dei classici servizi igienici.

Mobili del bagno sospesi o a terra

Solitamente, anche per una questione di stile, la prima scelta che si fa soprattutto in base ai propri gusti riguarda il mobile bagno sospeso oppure il mobile bagno a terra. Oltre a tenere in considerazione i tuoi gusti personali, devi anche capire quale opzione meglio si adatta all’ambiente in cui sei e soprattutto se ci sono gli spazi per avere l’uno o l’altro.

Quello che ti possiamo dire è che, se il tuo arredamento è in stile moderno e hai un lavabo ad altezze opportune per poterlo inserire, la scelta dovrà cadere su un mobile sospeso. C’è anche un altro vantaggio di avere il mobile sospeso, ovvero l’igiene e la pulizia saranno più controllati poiché qualunque oggetto non sarà mai a diretto contatto con il pavimento. In caso comunque tu non abbia gli spazi adatti per un mobile sospeso, puoi benissimo optare per uno a terra, magari seguendo un design moderno che andrà in contrasto con le forme standard del mobile scelto.

La scelta del lavabo per il bagno

Nel arredamento di questa tipologia di ambiente, è fondamentale la scelta del lavabo da bagno poiché è il punto in cui maggiormente si svolgono i classici servizi per cui ognuno utilizza il proprio bagno: dal lavarsi le mani allo specchiarsi, dalla pulizia dei denti al make-up per le donne. Cerca quindi di concentrarti al meglio quando è il momento di fare questa scelta.

Come per ogni cosa, devi partire ovviamente dalla posizione funzionale alle condutture dell’acqua, in modo da non avere problemi successivi. Una volta capite le misure e le dimensioni che puoi sfruttare, puoi iniziare a capire quale stile faccia maggiormente al caso tuo.

advertisement

Ci sono davvero tantissime idee differenti tra le quali spaziare: tra le più interessanti ricordiamo il lavabo sospeso, in linea con la tradizione ma piuttosto semplice da inserire e soprattutto, non chiedendo esso supporti, lascia spazio libero sotto di sé per qualunque nuovo mobile. C’è poi il bellissimo lavabo da appoggio, super moderno e molto amato nelle nuove forme ovali o magari il lavabo free-standing per chi ama i gusti vintage in quanto rivisitazione moderna del passato lavandino a colonna.

Lo specchio giusto per il tuo bagno

Un altro punto fondamentale all’interno di questo ambiente, riguarda la scelta dello specchio: esso non può mancare perché è estremamente funzionale. Ci sono ovviamente tantissime forme e spesso si trova già abbinato al lavabo che compri.

In caso però tu non abbia ancora idea di quale specchio scegliere, hai molte possibilità che vanno sempre in base ai tuoi gusti. Se vuoi rimanere in una linea classica e minimal non mancano le forme squadrate, magari rettangolari soprattutto se devi riempire una parete molto alta.

Nel caso tu abbia un mobile per bagno con doppio lavabo, anziché scegliere uno specchio dalle enormi dimensioni che potrebbe essere eccessivo, puoi optare per avere due specchi affiancati e anche qui hai due possibilità: se vuoi mantenere una certa regolarità, ne acquisterai due perfettamente uguali, ma se invece sei una persona creativa e vuoi dare un tocco strano all’ambiente, puoi anche optare per avere due specchi diversi, nelle forme e anche nelle dimensioni, sempre tenendo conto dello spazio che puoi utilizzare per non commettere errori successivamente.

Mensole, pensili e colonne per il bagno

Se quello che hai non basta per contenere tutti gli oggetti presenti nella stanza, puoi benissimo completare il tuo arredamento da bagno con altri elementi, magari mensole o pensili, oppure colonne da bagno che si riveleranno sicuramente molto utili. Scegliere la posizione più adatta a questi elementi, dipende ovviamente dallo spazio libero che hai.

Per quanto riguarda mensole e pensili, puoi inserirli nelle pareti libere, magari dove non hai il lavabo per riempire maggiormente lo spazio, soprattutto se le dimensioni del tuo bagno sono piuttosto importanti. Nel caso invece tu debba riempire uno spazio piccolo e che magari si estende in lunghezza, limita questi elementi ad una parete soltanto, magari proprio quella del lavabo.

Tra i mobili più interessanti e funzionali, c’è sicuramente la colonna da bagno poiché essa, sviluppandosi in altezza, sebbene stretta, può essere un buon nascondiglio per la maggior parte dei tuoi oggetti. La scelta migliore è quella di inserirla a fianco del lavabo, in modo da avere tutto a portata di mano.

Il tuo arredo bagno è ora pronto: ti mancheranno soltanto le scelte riguardanti la doccia o la vasca ovviamente in base allo spazio che hai a disposizione e in base ai tuoi gusti oltre alle scelte dei classici servizi igienici come il WC e il bidet.

Nulla dunque è impossibile per il tuo bagno, soprattutto se vuoi mantenere uno stile bello e interessante anche in questa zona della casa. Devi lasciare lo spazio libero alla fantasia, senza però contrastare con quello che è l’ambiente che devi arredare, sia esso nuovo o da ristrutturare.

advertisement