advertisement

Come realizzare costumi di Carnevale fai da te

Non c’è bisogno di spendere tanti soldi per il tuo costume di Carnevale, crealo tu con un po’ di inventiva: i nostri suggerimenti

advertisement
Come realizzare costumi di Carnevale fai da te

Arriva il Carnevale, hai già scelto il tuo costume? E i tuoi bambini come si vestiranno? Sì lo so, c’è la crisi, bisogna tirare la cinghia, ecc ecc. Ma chi ti ha detto che devi per forza spendere un sacco di soldi per un costume di carnevale?

Ci sono tante idee carine e simpatiche per creare costumi di Carnevale fai da te, senza spendere un euro o quasi. Come? Eccoti cinque idee sui costumi di carnevale, pochi passi ed il gioco è fatto.

Costume di Jack Sparrow

In passato abbiamo già visto come creare un costume da pirata fai da te, ma una ripassata non fa mai male.

Sono sufficienti dei vecchi pantaloni marroni, magari un po’ stracciati e consumati. Stivali o anfibi da indossare sopra il pantalone. Una camicia bianca larga ed un vecchio gilet. Poi una fascia di stoffa beige da avvolgere in vita che cada penzoloni di lato, ed una cintura. In testa una bella bandana rossa, e se proprio vuoi essere perfezionista un cappello tricorno. Dovresti trovarlo a pochi euro nei negozi di Carnevale.

Se hai i capelli lunghi il gioco è fatto: basta fare qualche treccina, cotonare le ciocche e infilare qualche perlina. Hai i capelli corti? No problem, prendi una parrucca nera e fai le stesse operazioni appena descritte.

Non posso mancare poi gioielli, grossi anelli e braccialetti. La bigiotteria va benissimo… Fai crescere baffi e barba, anche qui aggiungici qualche perlina se riesci. Con una matita nera  disegna intorno agli occhi una linea ben definita, ombretto nero sulle palpebre e fondotinta scuro sulla pelle, per dare l’effetto-abbronzato.

Recupera spade e pistole finte: et voilà, eccoti trasformato nel costume di Jack Sparrow.

Costume da Strega

Ora pensiamo un po’ alle signorine. Tra i costumi di Carnevale fai da te per donna la strega è molto ricercata, anche perché è facile da creare. È sufficiente una lunga gonna nera, magari vecchia e un po’ sdrucita. Sono sicuro che ce n’è una nel tuo guardaroba, o cerca nell’armadio della nonna. Qualcosa uscirà. Poi scarpe e calze nere, se sono sfilate ancora meglio.

E una camicia, indovina il colore? Nero. Ora prendi un vecchio tulle nero, ritaglialo a strisce con diverse lunghezze e attaccalo alla cintura. Per creare il mantello prendi una fodera nera, la puoi trovare a basso costo in una merceria. Fai la piega da un lato e fai passare un nastro all’interno da legare intorno al collo.

Fase finale il trucco, che deve essere molto pesante. Contorna gli occhi di nero, con un ombretto rosso accesso, fuxia o verde. In un negozio di Carnevale puoi trovare facilmente un cappello da strega. No problem, costa poco. Infine il tocco di classe: passa un ombretto colorato sulle ciocche di capelli e spruzza sopra un po’ di lacca. Manterranno il colore.

Ora indossi un perfetto costume da streghetta.

Costume Asso di poker

E se ti vestissi da carta francese? Magari un asso. Anzi, se trovi altri tre mattacchioni come te potete calare un bel poker d’assi. Creare un costume simile è molto facile. Procurati un pantalone nero, una maglia nera ed una t-shirt bianca per iniziare. Ci sei? Per creare l’asso sulla t-shirt ci sono varie opzioni. La più economica è quella di disegnarlo direttamente tu se hai una mano ferma, mentre dietro bisogna disegnare il dorso della carta. Scegli tra cuore, quadri, fiori e picche il segno che preferisci. In alternativa puoi stampare l’asso ed il dorso su una carta fotografica e poi stirarli sulla t-shirt.

Infine, soluzione un po’ più dispendiosa, puoi farteli stampare a laser direttamente sulla maglietta. Passiamo alla mascherina. Prendi poi un cartoncino nero, se scegli l’asso di fiori o picche, o rosso, se scegli l’asso di cuori o quadri. Ritaglialo in base al seme che preferisci.

Ai lati fai due buchini dove far passare un fiocco o una molla per legarli dietro alla testa. Non ti dimenticare di ritagliare i buchini per gli occhi, puoi sempre farli in base al seme che hai scelto. Infine con una matita disegna sulla guancia il seme che hai scelto.

Costume gattina

Eccoci ad un classico dei costumi di carnevale: la gattina. Indossa un fusò nero, maglietta nera attillata, guanti e scarpe nere. Recupera un vecchio cerchietto, magari nero. Con una stoffa nera o un panno lenci ritaglia quattro triangoli della stessa misura per le orecchie. Mettine uno sull’altro e cuci i due lati. Poi gira l’orecchio, imbottiscilo di ovatta e chiudilo cucendo.

Fai la stessa operazione per l’altro orecchio. Incollali o cucili direttamente sul cerchietto. Fai la stessa operazione per la coda. Taglia due pezzi di stoffa lunga e rettangolare, mettili uno sull’altra. Ecco la coda, girala, imbottiscila di ovatta, chiudila e cucila dietro il fusò.

Con una matita disegna i baffetti sul muso. Infine un po’ di ombretto verde, azzurro o marrone sulle palpebre per dare un po’ di colore.

Il Padrino

Chiudiamo con il botto: il Padrino. Anche qui dovrai mettere sottosopra un po’ il tuo guardaroba. Un bel pantalone nero e scarpe eleganti. Poi una camicia bianca ed una giacca nera, con tanto di rosa nel taschino. Un bel papillon e per l’abbigliamento ci siamo.

Tagliati i baffetti sottili in stile “Marlon Brando”, ed un padrino che si rispetti ha sempre i capelli belli impomatati e tirati all’indietro. Se ce l’hai, puoi anche metterti in testa una bella coppola. Non dimenticarti la pistola, altrimenti che padrino sei. Così vestito farai un figurone, ma soprattutto se ci provi con le ragazze per loro sarà “un’offerta che non possono rifiutare!”.

Ti sono piaciute le idee? Come hai visto sono economiche, originali e creative. Ma se proprio non trovi il costume adatto a te puoi acquistarli su Amazon a partire da 20 euro.

advertisement
LASCIA UN COMMENTO »