advertisement

Scala da interni: guida alla scelta

Redazione

La scala è una delle parti più importanti della casa sia dal punto di vista funzionale, sia dal punto di vista estetico. Ecco dunque come puoi orientarti per scegliere la scala più adatta alla tua abitazione.

advertisement
Scala da interni: guida alla scelta
advertisement

Scegliere una tipologia di scale da interni non è sempre semplice: ce ne sono davvero di tutti i tipi e non tutte vanno bene per la propria abitazione. Prima di procedere alla scelta ovviamente devi avvalerti di un esperto in materia che ti guidi a livello burocratico e legislativo per fare la scelta corretta, soprattutto se stai ristrutturando una casa e stai apportando importanti modifiche.

Dopo dunque aver superato questa prima fase, pensa in base alla funzionalità e al tuo gusto personale a quale potrà essere la scelta migliore da fare per unire più piani dell’abitazione in cui vivi. Vedrai che sarà una ricerca divertente perché tanti sono i tipi di collegamenti che puoi trovare.

Cosa sono le scale da interni

Per definizione la scala da interno è il collegamento che viene a costituirsi tra i piani di un’abitazione che si sviluppa verso l’alto e/o verso il basso. Scegliere la scala migliore per la propria casa non è sempre semplice perché le tipologie di collegamenti a gradini sono diverse e molto differenti tra di loro.

In linea generale bisogna distinguere tra due tipi: la scala da interni in muratura, realizzata in opera, esteticamente molto bella nel complesso ma pesante, dunque adatta maggiormente a grandi spazi, e la scala da interni prefabbricata che è più semplice da inserire nella progettazione e occupa anche meno spazio. Ci sono tanti fattori da calcolare, dall’altezza che separa i due piani, alla lunghezza del percorso, dal materiale alla stabilità della scala. In queste scelte dovrai farti guidare da uno specialista del settore che saprà darti una mano nel non sbagliare.

Scale interne in muratura

Come abbiamo appena accennato, le scale interne in muratura sono piuttosto pesanti. Sono costruzioni che vengono fatte in opera, dunque possiamo dire che si adattano meglio all’intero progetto, però hanno la particolarità di essere imponenti e massicce. A volte risultano anche troppo ingombranti, soprattutto negli ultimi anni in cui questa importante parte della casa era passata in secondo piano.

Oggi invece sono tornate abbastanza in voga e molte di quelle più datate vengono ristrutturate e riprogettate. Il consiglio che possiamo darti, se vuoi una scala di questo tipo, è di cercare una linea il più possibile snella, che tenga conto anche di una altezza non troppo elevata del singolo gradino.

Scale interne prefabbricate

L’altro grande gruppo a livello tipologico è quello costituito dalle scale da interno prefabbricate. Sono molto più leggere e hanno la particolarità di essere già pronte. Devi soltanto sceglierle. Ovviamente non puoi scegliere soltanto in base al gusto, ma devi valutare con un progettista e con il rivenditore il modello più adatto alla tua casa.

Molto spesso sono talmente leggere e versatili che possono essere utilizzate in più ambienti. Questa è la scelta che devi fare se ti trovi in un ambiente non troppo spazioso e se vuoi che ci sia un design curato ma una certa leggerezza in tutta la abitazione.

Scale interne a rampa

La scala interna a rampa è probabilmente il modello più diffuso essendo molto lineare e soprattutto essendo il modello che meglio si spende quando c’è da sfruttare una parete in cui fare anche un possibile angolo. Le scale a rampa possono essere o continue o divise in due pezzi. Ciò che le contraddistingue sono la nettezza e la linearità delle forme. Possono essere costituite in diversi materiali: la scala cambia maggiormente in base alla scelta se di una in muratura o di una prefabbricata.

Scale interne a giorno

Le scale a giorno di solito sono le principali della casa e di solito sono quelle con maggiore autonomia. Possono appoggiarsi ad una parete oppure possono elevarsi da sole. Di solito ci sono due opzioni: o si scelgono quelle ad unica rampa, oppure con un’angolatura a L se il passaggio viene inserito in una parte laterale della casa.

Oggi ne esistono davvero di tutti i tipi, dalle più classiche con corrimano e rivestimento in marmo o ceramica, a quelle più leggere magari senza corrimano o comunque con una linea essenziale in legno.

Scale interne a chiocciola ed elicoidali

Tra le più curiose, inusuali e tipiche di case un po’ più piccole, ci sono le scale a chiocciola o elicoidali. Sono caratterizzate dalla particolarità di svilupparsi proprio come una chiocciola e come un’elica verso l’alto, dunque seguendo un movimento tondeggiante. Di solito le più utilizzate sono quelle che collegano un primo piano alla zona mansarda, essendo tipologie di collegamenti che si insinuano negli ambienti più piccoli.

Ne esistono di moltissimi tipi in tanti materiali differenti e soprattutto in tante larghezze differenti. Se la salita non è troppo elevata puoi anche pensare di farla piuttosto stretta, ma se la salita implica un passaggio lungo cerca di far respirare questa tipologia di scale che possono anche dare le vertigini o far girare la testa.

Scala a chiocciola o scala elicoidale quindi? La scelta è molto difficile, quindi devi farti aiutare da chi con queste tipologie di scale ci lavora ogni giorno: noi ti consigliamo Edilco Scale, azienda che ha alle spalle anni di esperienza e numerosi progetti e che sapranno valutare nel migliore dei modi anche la situazione di casa tua.

Scale interne salvaspazio

Oltre alle scale a chiocciola ci sono altre tipologie di scala da interno salvaspazio, che possono appunto salvare qualche metro di casa se la stessa risulta essere già poco spaziosa. La scala di per sé occupa un luogo importante della propria abitazione, perciò per salvare qualche metro è opportuno scegliere una scala salvaspazio.

Sono caratterizzate da una larghezza piuttosto minima e da scalini molto piccoli. Sono utili soprattutto quelle a scomparsa, che dunque si piegano e spariscono salvando proprio tutto lo spazio possibile.

Scale da interno in ferro

Meno quotato, ma negli ultimi anni sempre più in voga, è il ferro. Ci sono infatti molti modelli di scale da interno in ferro che inevitabilmente renderanno l’ambiente molto più elegante. Di solito infatti è un materiale utilizzato soltanto come protezione e corrimano, ma oggi invece sempre più sono le case che contano nel progetto gradini in ferro battuto.

Scale da interni in vetro

Chic e senza paragoni sono invece le scale interne in vetro. Danno un senso di delicatezza unico e si sposano molto bene in presenza di ambienti nuovi. Se stai ristrutturando una casa o se ne stai progettando una nuova e vuoi un tocco in più di qualità, prova una rampa in vetro. Se non la vuoi tutta in vetro non ti preoccupare: hai la possibilità di abbinare il vetro a qualche altro materiale che magari ti sembra più resistente.

Immagine di anteprima: pixabay.com

advertisement
advertisement